Ababo Corsi

Didattica dell’arte e mediazione culturale del patrimonio artistico

Didattica dell’arte e mediazione culturale del patrimonio artistico

Il corso di studio di secondo livello della scuola di Didattica dell’Arte ha l’obiettivo di assicurare una preparazione specialistica in relazione ai metodi e alle tecniche comunicative e di fornire competenze artistiche e professionali al fine di conseguire un’adeguata formazione per la comunicazione del patrimonio artistico e culturale, sia in senso educativo che prettamente divulgativo.

Obiettivi formativi del percorso

Gli studenti potranno acquisire un’adeguata formazione per la gestione di spazi e mezzi per la trasmissione dei codici e dei linguaggi dell’arte e dell’interpretazione dell’opera, nonché per l’utilizzo di strumenti idonei a progettare forme di comunicazione appropriate per specifici obiettivi e contesti.

A tal fine il corso è strutturato in una parte teorico­-scientifica incentrata su discipline quali la storia dell’arte, la museologia, la critica dell’arte, affiancate da insegnamenti di carattere pedagogico-didattico e di tecnica della mediazione culturale e di una parte di insegnamenti teorico-­pratici che prevedono laboratori specialistici sulle discipline artistiche e la pratica dell’arte.

A questi si aggiungono laboratori di approfondimento sulle problematiche nate con i nuovi media in relazione alla comunicazione dell’arte e workshop con artisti contemporanei che permettono di sperimentare i complessi meccanismi delle poetiche artistiche attuali. Gli studenti hanno inoltre l’opportunità di impegnarsi in tirocini formativi curricolari presso musei e istituzioni pubbliche e private in vista della futura attività professionale.

Identificazione dei profili professionali

I diplomati del Corso potranno svolgere attività professionali nei diversi ambiti pubblici e privati come specialisti in grado di operare con flessibilità e autonomia nei diversi settori del patrimonio culturale.

Potranno quindi conseguire il profilo professionale di educatore museale e responsabile dei servizi educativi nei musei e acquisire competenze nella mediazione del patrimonio artistico, nell’organizzazione e nell’allestimento di manifestazioni, nella ideazione e cura di progetti educativi riguardo all’arte, nonché nella predisposizione dei supporti comunicativi degli eventi artistici e didattici.

Requisiti di accesso ai corsi

Aperto a tutti gli studenti europei in possesso di un Diploma di Laurea di primo livello e studenti provenienti da paesi extracomunitari con titolo di studio equiparato e riconosciuto.

Il corso prevede un numero programmato di 20 allievi. L’ammissione è subordinata a un colloquio svolta da una apposita commissione.

È prevista l’eventuale attribuzione di debiti formativi agli studenti che provengono da percorsi di studio di tipo non artistico­‐didattico.

Piano di studi
1º anno
Problemi espressivi del contemporaneo
CFA
6
Codice
ABST51
Tipo
B
Insegnante
* Storia e teoria dei nuovi media
CFA
6
Codice
ABPC66
Tipo
B
* Storia dell’illustrazione e della pubblicità
CFA
6
Codice
ABPC66
Tipo
B
Museologia del contemporaneo
CFA
6
Codice
ABVPA63
Tipo
C
Laboratorio di tecniche espressive integrate
CFA
12
Codice
ABST60
Tipo
C
Didattica dei linguaggi artistici
CFA
12
Codice
ABST59
Tipo
C
Storia e metodologia della critica d’arte
CFA
6
Codice
ABST52
Tipo
C
Insegnante
Organizzazione e produzione dell’arte mediale
CFA
6
Codice
ABLE69
Tipo
C
Attività formative a scelta dello studente
CFA
6
* Un insegnamento a scelta tra quelli indicati
2º anno
Metodologie e tecniche del contemporaneo
CFA
6
Codice
ABST52
Tipo
C
Didattica per il museo
CFA
12
Codice
ABST59
Tipo
C
Pratiche creative per l’infanzia
CFA
6
Codice
ABST60
Tipo
C
Insegnante
Museologia e gestione dei sistemi espositivi
CFA
6
Codice
ABVPA63
Tipo
C
Insegnante
Informazioni per l’arte: mezzi e metodi
CFA
12
Codice
ABPC67
Tipo
C
Attività formative ulteriori (workshop, seminari, tirocini)
CFA
8
Tipo
U
Prova finale obbligatoria
CFA
10