Ababo Docenti

Prof. Piero Deggiovanni

Nato a Lugo nel 1957, è docente di Storia dell’arte contemporanea, Storia e teoria dei nuovi media all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

È stato docente a contratto di Strumenti e tecniche della comunicazione visiva alla Facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Bologna (1999–2006).

È critico e ricercatore nell’ambito dell’arte contemporanea, con particolare attenzione alla realtà artistica del suo territorio.

Ha scritto per diverse riviste tra le quali “Tema Celeste” di cui è stato redattore (1988 - 1997) e la tedesca “Nike”.

Da diversi anni si dedica esclusivamente alla ricerca, concentrandosi sulle relazioni tra arte e nuove tecnologie digitali dedicate alla comunicazione.

Si interessa in particolar modo di video arte e ibridazione mediale.

Nel 1999 organizza la prima rassegna di net.art mai realizzata in Italia, nel 2006 pubblica Appunti per una fenomenologia della net.art nel catalogo della mostra Media06, Galleria D’Accursio, Bologna - una sistematica della net.art che diviene punto di riferimento in diversi corsi universitari.

Ha pubblicato, assieme a Valeria Roncuzzi, il volume, Francesco Baracca e l’ideale eroico. Dal mito al logo, Minerva ed., Bologna 2018, dedicato alla divulgazione mediatica della figura dell’eroe.

Attualmente indaga le forme sinestetiche e di integrazione delle arti audiovisive e dei nuovi media presentandone gli esiti in convegni e festival.

Insegna in ABABO:
Storia e teoria dei nuovi media

La sperimentazione audiovisiva dall’analogico al digitale.

È mia opinione che un insegnamento come Storia e teoria dei nuovi media debba focalizzare la propria attenzione sulle esperienze tecnologiche ed estetiche di ricerca che hanno portato al limite le potenzialità dei mezzi espressivi audiovisivi. 

Vai al dettaglio 
Storia dell’arte contemporanea

Dovevalavideoarte?

Il corso si concentra sullo studio e l’analisi dei prodotti audiovisivi in ambito artistico (video arte e Post Internet Art) e del cinema sperimentale degli ultimi dieci anni in Italia.

Verranno analizzati opere e percorsi poetici cruciali nella definizione di un genere che sta assumendo sempre più connotati specifici.

Vai al dettaglio