Ababo
Docenti Massimo Bartolini

Prof. Massimo Bartolini

Massimo Bartolini è nato vive e lavora a Cecina.Studia all' Istituto Tecnico per Geometri B.Buontalenti di Livorno e all' Accademia BB. AA. di Firenze.E’ docente di arti visive presso NABA Milano e Accademia di Belle Arti Bologna.

Massimo Bartolini è nato vive e lavora a Cecina.Studia all' Istituto Tecnico per Geometri B.Buontalenti di Livorno e all' Accademia BB. AA. di Firenze.E’ docente di arti visive presso NABA Milano e Accademia di Belle Arti Bologna.dal 1993  espone in numerose mostre in Italia ed all’ estero, tra le collettive si ricordano:Biennale di Venezia del 1999, 2001 (evento collaterale), 2009, 2013 (I). Biennale di Valencia (E) 2001. “Stanze e Segreti”, Milano, 2000. Manifesta 4, Frankurt, (D), 2002. "Ecstasy, in and about altered states" Moca Los Angeles, (USA), 2005. Biennale di Shangai 2006 e 2012 (CHN);  International Triennale of Contemporary Art, Yokohama (J) 2011; Biennale di San Paolo 2004 (BR); Biennale di Pontevedera 2004 (E);  Documenta 13 Kassel, 2012 (D);  Etchigo Tsumari Tiennal, Tokamachi, (J) 2012; Track, Ghent (B) 2012. One on One, Kunstwerke, Berlino (D),2012. The City, My Studio/The City,My Life”, Kathmandu Triennale, (Nepal),2017 “Habit Co-Habit”,Pune Biennale , Pune, (India), 2017.  Starting from the desert…Yinchuam Biennal, Yinchuan (CHN) 2018.  “Escape Routes”.Bangkok Biennal (TH) 2020  Triennale di Setouchi (JPN) 2022 Fra i solo show“In Là” , Museo Pecci, Prato, (I) . “On Identikit” Csac Parma, (I). 2020. Manifesta 12 (collateral event) "Caudu e Fridu”,  Palazzo Oneto, Palermo (I), 2018. "4 organs" Fondazione Merz, Torino, (I). 2017. "Studio Matters+1" Fruitmarket Gallery Edimburgo (SC) e SMAK Ghent (B),2013. “Serce na Dloni”, Centre of Contemporary Art "Znaki Czasu", Torun, (PL), 2013. Hum Auditorium Arte, Roma (I) / MARCO, Vigo, (E); 2012.  Museu Serralves Porto (P), Ikon Gallery Birmingham (GB), 2007. GAM di Torino (I), 2005. Museum Abteiberg, Mönchengladbach (D), 2002, “Paesaggi” Galleria Massimo De Carlo 2016.  “Afterheart” Frith Street Gallery London 2012.  “Three Quarter tone Piece”, Magazzino Roma, 2010..

Insegna in ABABO:
Metodologia e tecniche del contemporaneo / in Didattica dell’arte e mediazione culturale del patrimonio artistico
La forma più elaborata e consapevole di movimento la si ritrova nel viaggiare.  I modi di viaggiare che che mantengono un certo rapporto proporzionale con lo spazio ed il tempo del corpo, Il viaggiare in arte è strumento, una forza che di fatto modella corpi e produce senso attraverso ciò che Thierry Davila chiama Cineplastica. Gli studenti acquisiranno:una propria metodologia progettuale nel campo della produzione artistica;un solido patrimonio culturale dove la competenza tecnico-mediale si sposa con la riflessione teorica;la gestione del progetto a partire dalla fase di ideazione fino alla fase di realizzazione dello stesso; gli strumenti tecnici necessari alla realizzazione dei progetti e le fondamentali com- petenze scientifiche interdisciplinari.
CFA: 6
Codice: ABST52
Tipo: C
Anno di corso:
Vai al dettaglio 
Metodologia e tecniche del contemporaneo / in Scultura
Metodologia e tecniche del contemporaneo
CFA: 6
Codice: ABST52
Tipo: C
Anno di corso:
Vai al dettaglio 
Progettazione di interventi urbani e territoriali / in Scultura
Progettazione di interventi urbani e territoriali
CFA: 6
Codice: ABPR15
Tipo: C
Anno di corso:
Vai al dettaglio