Ababo In primo piano
Presentazione del volume "Restauri svelati"

Presentazione del volume "Restauri svelati"

Alla presenza del Ministro dell'Università e della Ricerca Anna Maria Bernini

Venerdì 19 gennaio 2024, presso l'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti di Bologna, alla presenza del Ministro dell'Università e della Ricerca Prof.ssa Anna Maria Bernini, è stato presentato il volume Restauri svelati. Il contributo delle Scuole di Restauro AFAM-MUR al recupero del patrimonio pubblico a cura di Alfonso Panzetta, coordinatore del corso di Restauro dell'Accademia.

Il progetto, finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca,  coordinato dall’Accademia di Bologna, è stato ideato in occasione del decennale della riforma dell’insegnamento del Restauro, con l'obiettivo di valorizzare il sistema nazionale delle Scuole di Restauro AFAM. 
 
Il volume documenta e valorizza le otto Scuole di Restauro del comparto AFAM che hanno ottenuto l’accreditamento della Commissione Interministeriale MIC-MUR sul Restauro, presenti nelle Accademie di Bologna, Como, L’Aquila, Macerata, Milano, Napoli, Palermo e Verona. Si configura come il sunto “certificato” delle attività svolte da ciascuna Scuola di Restauro dalla data del loro accreditamento al compimento dei dieci anni dalla riforma sull’insegnamento del Restauro: un’indagine accurata che evidenzia l’importante contributo dato al restauro e alla conservazione del patrimonio pubblico – sotto l’alta sorveglianza degli organi di tutela – durante la formazione dei nuovi restauratori, a cui il corso conferirà l’abilitazione alla professione.
 
Il libro, risultato di un anno di lavoro complesso e articolato che ha coinvolto 210 autori diversi da tutto il Paese tra restauratori, storici dell'arte, coordinatori e direttori delle Accademie con i corsi quinquennali di Restauro, raccoglie i dati riguardanti i restauri e le manutenzioni condotte da ciascuna Scuola nei singoli e specifici laboratori di restauro (81 in totale) di ogni Profilo Formativo e nei cantieri-scuola. Si compone così, con gli elenchi specifici delle opere transitate e con la presentazione di due restauri eccellenti per ogni laboratorio (162 in totale), una visione globale che documenta, in modo inequivocabile, il grande lavoro effettuato dalle Scuole di Restauro nel recupero di un numero di opere d’arte di proprietà pubblica sino a ora mai quantificato dettagliatamente, ma prossimo alle 40.000 unità: un patrimonio che mai avrebbe ottenuto un finanziamento dedicato.

 

E' possibile visionare e scaricare il volume in maniera gratuita al seguente link