Ababo Docenti

Prof. Manuela Candini

Vive e lavora a Castel San Pietro Terme di Bologna, dove ha lo studio e stamperia “Alchemiapress”.

È stata fondatrice e presidente del Laboratorio di Sperimentazione Grafiche “Mario Leoni e Debora Whitman” e della Galleria Graffio, via Sant’Apollonia 23/25 di Bologna dal 1989 al 2002.

Ha ideato e coordinato per il Comune di Bologna, le attività di stamperia, i corsi e le rassegne d’arte; importanti le mostre finanziate dal Comitato Bologna2000 - Capitale Europea della Cultura: Racconti Raccolti e Altri luoghi, multimedialità e arte contemporanea.

Ha iniziato nel 1984 la propria attività di insegnante con incarichi presso il Liceo Artistico di Bologna, prediligendo in seguito un percorso di attività espressive di grafica e ceramica presso il Carcere minorile del Pratello e in seguito in laboratori artistici spichiatrici, esperienze che coltiva ancora.

Docente di Tecniche dell’incisione dal 1992 (Accademia di Carrara, Catanzaro, Lecce, Venezia, Foggia, Sassari, Milano, Urbino), è vincitrice del Concorso Nazionale del 2002 di Tecniche dell’incisione, con assegnazione all’Accademia di Belle Arti di Urbino.

Dal 2005 è titolare della cattedra di Tecniche dell’incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. È anche incaricata all’insegnamento di Tecniche calcografiche sperimentali per il Biennio di Illustrazione per l’editoria, Dipartimento di Progettazione e Arti applicate e per il Bienni di Grafica d’arte e di Arti visive, Dipartimento di Arti visive.

In qualità di Docente di Grafica d’arte, è stata invitata dalla Facultad de Bellas Artes dell’Università di Barcellona, a tenere  workshop e lezioni d’Incisione sperimentale e sul Libro d’artista.

Fondato nel 2011, fa parte del gruppo Poetica Codex di Barcellona, che promuove  la divulgazione della poesia catalana e del Libro d’artista.

http://poesiaillibres-art.blogspot.com.es/

Con la collega Eva Figueras Ferrer, ha tenuto al Museo Tàpies di Barcellona un workshop sul Libro Visivo d’Artista “La Poetica del Papel” nel gennaio 2014 e nel febbraio 2015, in collaborazione con  la Facultad de Bellas Artes di Barcellona e la UBE.

In agosto 2015 è stata invitata a partecipare al “Taller d’Obra Grafica” presso la Fundaciò Juan Mirò  di Palma de Mallorca.

Dal 2017 fa parte del gruppo Recolectoras, nato dalla esperienza PURE PRINT MADRID di 12 artiste di Grafica a Madrid, attive nella preparazione dell’evento artistico Herbart 2020 a Barcellona, in collaborazione con la Facoltà di Belle Arti, con la facoltà di Botanica e con l’Erbario di Biologia di Barcellona.

Fa parte dell’Associazione di donne “Armonie“ di Bologna, collaborando alle iniziative culturali e politiche legate alla storia delle donne, al sacro femminile, al matriarcato e all’ecofemminismo.

Ha organizzato e organizza  progetti, eventi ed esposizioni in Italia e all’estero.

Dal 1981 espone la  propria ricerca artistica in gallerie italiane ed estere, ricevendo premi, inviti e richieste di partecipazioni a mostre e rassegne importanti.

Insegna in ABABO:
Tecniche calcografiche sperimentali

Lo studente avrà la possibilità di realizzare illustrazioni editoriali approfondendo altri linguaggi e apprendendo diverse tecniche grafiche e calcografiche sperimentali.

Potrà valorizzare il proprio stile personale  realizzando con libertà creativa il proprio progetto. “Laboratorio libro”  è luogo  di incontro del pensiero e del fare.

Vai al dettaglio 
Tecnologia dei materiali per la grafica

“Laboratorio” è luogo di incontro del pensiero e del fare.

Supporto, parola, immagine, stampa.

Lo studente avrà la possibilità di realizzare opere di grafica d’arte e illustrazioni editoriali apprendendo linguaggi diversi e varie tecniche grafiche e calcografiche sperimentali.

Potrà valorizzare il proprio stile personale costruendo con libertà creativa il proprio progetto/laboratorio: riunire cioè creatività e idee, parole e segni, immagini e materiali, strumenti e tecniche.

Vai al dettaglio