Ababo Laurearsi

Tirocini extra-curriculari post-diploma

Il tirocinio è uno degli strumenti per supportare l’inserimento lavorativo delle persone, in particolare dei giovani, e per sostenere le loro scelte professionali. Non si tratta di un rapporto di lavoro ma di una modalità formativa che fa acquisire competenze attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

I tirocini fanno riferimento alle norme previste dalla Regione in cui avranno luogo.

Coordinamento tirocini

Presso l’ufficio di Dipartimento di Comunicazione e cidattica dell’arte.

Prof.ssa Sergia Avvedutisergia.avveduti@ababo.it

Ricevimento su appuntamento.

Segreteria tirocini

Presso la Segreteria didattica.

Referente segreteria amministrativa tirocini: francesco.delia@ababo.it

Cosa fare per iniziare il tirocinio extra-curriculare

Il tirocinante dovrà:

  • Individuare una struttura presso la quale svolgere il tirocinio;
  • Scaricare il Modulo richiesta tirocinio extra curriculare e presentarlo alla Coordinatrice tirocini, Prof.ssa Avveduti, almeno un mese prima dell’inizio previsto mantenendo come procedura di riferimento quella indicata sul sito della Regione in cui si svolgerà il tirocinio.

Procedura da seguire per l’attivazione di un tirocinio

La procedura per l’attivazione di un tirocinio per la regione Emilia Romagna si svolge online sul portale Lavoro per Te.

Per procedere all’attivazione il tirocinante deve:

  • Individuare una struttura presso la quale svolgere il tirocinio, scaricare il Modulo richiesta tirocinio extra curriculare e presentarlo alla Coordinatrice tirocini, Prof.ssa Avveduti, almeno un mese prima dell’inizio previsto;
  • Individuare l’Ente Certificatore dall’elenco Elenco Soggetti Certificatori che accerterà e valuterà il conseguimento delle finalità con modalità che garantiscano l’obiettività della valutazione e, in accordo con il tutor aziendale e la Coordinatrice tirocini  stabiliranno l’inizio, la durata del tirocinio e gli obiettivi del progetto formativo;
  • Indicare la qualifica di riferimento dal Sistema regionale delle qualifiche necessaria a qualificare gli standard di conoscenze e capacità della formazione di tirocinio;
  • Indicare il profilo ISTAT reperibile al sito PROFILI ISTAT;
  • Il modulo compilato e firmato in ogni sua parte dovrà essere inviato in formato pdf alla Segreteria Tirocini per l’avvio della procedura;
  • Tutti gli attori del tirocinio (ente ospitante e tirocinante) dovranno registrarsi sul portale della Regione Emilia Romagna Formazione e lavoro per successivamente procedere on-line alla firma della convenzione e del progetto formativo che l’Accademia avrà attivato.
    • Il soggetto ospitante dovrà registrarsi e inviare il profilo a: Sare.BO@regione-emilia-romagna.it
    • Il tirocinante dovrà registrarsi e inviare carta d’identità e codice fiscale al Centro per l’impiego di competenza per richiesta di accreditamento ai servizi amministrativi e autenticazione delle credenziali.

Ogni ente può ospitare un numero di tirocinanti:

  • n. 1 – per unità produttive fino a 5 dipendenti a tempo indeterminato;
  • n. 2 – nelle unità produttive con 6/20 dipendenti a tempo indeterminato;
  • il 10% nelle unità produttive con 21 o più dipendenti a tempo indeterminato: un numero di tirocinanti equivalente al massimo al 10% dei dipendenti.