Ababo Insegnamenti

Storia dell’illustrazione e della pubblicità

Il linguaggio dell'albo illustrato è sicuramente uno dei territori di sperimentazioni grafiche più interessanti degli ultimi anni.

Programma

Il corso prevede una parte di approfondimento e di studio di questo linguaggio, delle sue molteplici possibilità e contaminazioni e delle poetiche dei maggiori autori del secondo dopoguerra. Da qui poi si cercherà di costruire una “biblioteca ideale”, attraverso lo studio e la creazione di una bibliografia di albi – pensando a dei futuri illustratori – per poter esercitarsi nel concreto a selezionare e elaborare criteri qualitativi per affrontare l'albo.

Modalità di verifica e valutazione

Modalità d'esame: il corso prevede lo studio di alcuni testi, di una bibliografia di 50 albi illustrati fondamentali che verrà consegnata durante il corso e la presentazione di una tesina di confronto fra poetiche di autori.

La frequenza al corso è obbligatoria.

Bibliografia
  • Hamelin, Ad occhi aperti, leggere l'albo illustrato, Donzelli, Roma, 2012
  • Suzy Lee, La trilogia del limite, Corraini 2012
  • Riccardo Falcinelli, Guardare, pensare, progettare, Stampa alternativa 2011

Una bibliografia specifica relativa ai singoli argomenti verrà indicata durante il corso.