Ababo Insegnamenti

Storia dell’arte medievale

Partendo da una sommaria analisi del periodo - in termini di storia politica, storia sociale ed economica, mentalità collettiva e cultura religiosa, filosofica e letteraria - e dopo aver valutato le generali caratteristiche delle arti “maggiori” del tempo, il corso, mediante lo studio di differenti manufatti artistici, puntualizza la sua attenzione sugli elementi formali del periodo, sulle specifiche caratteristiche che permetteranno allo studente di riconoscere, valutare, datare e collocare geograficamente il manufatto stesso.
Programma
Dal Romanico al Gotico Internazionale. Arti maggiori ed applicate nel Medioevo Italiano ed Europeo. Le arti trattare e nel corso sono le seguenti: Pittura, Scultura, Architettura, Vetrate, Smalti, Avori, Miniatura, Arazzi.
Modalità didattica

Lezioni frontali con l’ausilio di ppt messi a disposizione degli studenti ed esercitazioni assegnate individualmente o in piccoli gruppi.

Modalità di verifica e valutazione

Lo studente, oltre a mostrare una discreta conoscenza dell’arte Romanica e Gotica studiata su uno dei manuali di Storia dell’Arte normalmente in uso, dovrà preparare l’esame selezionando un testo in ciascuna sezione della bibliografia che sarà fornita. É richiesto altresì l’approfondimento di un argomento, tematico o monografico, a scelta del candidato. Della valutazione finale fa parte anche il risultato dell’esercitazione assegnata durante il corso.

Bibliografia
Fornita durante il corso.
Testi consigliati
Fornita durante il corso.